7 errori da evitare nella creazione di un sito web

7 errori da evitare nella creazione di un sito web

Tutti hanno un “cugino” pronto a creare un sito web per pochi euro. Questo spiega il proliferare di pagine dal design quanto meno dubbio e di ricerche tipo “il mio sito non compare su Google”. Nonostante i CMS abbiano reso l’operazione quanto meno più semplice, infatti, creare un sito con WordPress rimane comunque un lavoro da professionisti. Cercare di risparmiare potrebbe farti perdere più di quanto credi.

Come il design aiuta a indicizzare un sito su Google

Come il design aiuta a indicizzare un sito su Google

Affinché un sito si posizioni bene su Google, deve avere tre elementi:

  • pagine ben scritte e ricche di contenuti;
  • link entranti provenienti da siti affidabili;
  • un design intuitivo, basato su una struttura solida e un codice pulito.

L’ultimo punto spiega quanto possa essere per te dannoso rivolgerti a tuo “cugino” invece che a un professionista. Creare un sito web pieno di errori di codice, pesante, magari non responsive, riduce le possibilità di posizionarti sui motori di ricerca. Per questo motivo, è sempre meglio rivolgerti a un professionista affidabile. Se vuoi una sicurezza in più, accertati che il tuo sito web nuovo di zecca non abbia nessuno di questi errori.

Design in Flash

C’è stato un periodo in cui i siti in Flash andavano molto di moda: erano belli, dinamici e permettevano di ottenere tantissimi effetti. Bene, quel periodo è passato.

I siti in Flash sono pesanti, il che significa che ci vuole più tempo per caricarli. Sono difficili da navigare, rendono la ricerca di informazioni un’impresa. Nel caso di visitatori da mobile, comportano anche un maggiore consumo di dati. In più, i motori di ricerca non sono in grado di leggere i file Flash e questo rende ancora più difficile indicizzare il sito per Google.

Musica di sottofondo

Sei in ufficio e stai cercando informazioni per un lavoro. Apri diverse schede e a un tratto parte una musica insistente. Tutti i colleghi si girano per guardarti, qualcuno ride. La scheda viene da una delle schede. Le apri una a una, trovi quella incriminata, la chiudi e ti segni di non tornare mai più su quel sito.

Ecco perché non dovresti mai inserire la musica di sottofondo nel tuo sito. Hai delle tracce audio o dei video nella home? Fai in modo che sia sempre l’utente a scegliere se ascoltarli oppure no.

Troppi font e stili diversi

Creare un sito web bello è una scienza e richiede competenze di grafica, oltre che informatiche. Questo spiega perché buona parte dei siti “fai da te” siano un pot-pourri di stili e font. Il web designer wannabe vede un particolare che gli piace in un sito, un altro in un secondo sito e li unisce. Non sempre però il risultato è quello sperato.

Uno stile confuso non danneggia l’indicizzazione, ma rende difficile dare visibilità al proprio sito. Uno stile chiaro, infatti, aiuta l’utente a intuire a colpo d’occhio di che cosa tratta il sito. Al contrario, un design pasticciato rende l’impresa molto più ardua.

Link che si aprono nella stessa finestra

Se devi inserire un link esterno, è sempre bene che si apra in una scheda o in una finestra nuova. In questo modo l’utente rimane nel sito ed è più probabile che continui a navigarlo. Se il link si apre al posto della tua pagina, invece, è facile che l’utente si dimentichi del tuo sito e si allontani. Magari definitivamente. Un peccato, dopo tutta la fatica che hai fatto per attirarlo e dare visibilità al sito!

Pagine con titoli improvvisati

I titoli delle singole pagine web sono essenziali per indicizzare un sito su Google. Infatti, i motori di ricerca ragionano per pagine, non per siti. Se le pagine di un sito hanno tutte lo stesso nome o hanno titoli ininfluenti per la SEO, è normale che l’ottimizzazione ne risenta. Un buon web designer lo sa bene e sceglie titoli chiari per gli utenti e per Google.

Puoi dire lo stesso di tuo cugino?

Sito non responsive

 

Sito non responsive

Uno dei marchi dei siti “fai da te” è l’assenza di una versione per cellulare. Ciò rende il sito più difficile da navigare, poiché testi e menù tendono ad essere troppo piccoli. Un problema notevole, se consideri che gran parte delle ricerche online vengono fatte da mobile.

Google sta dando sempre più importanza all’aspetto responsive del sito. Un sito non pensato per essere navigato da cellulare, è un sito che farà fatica a salire nei risultati di ricerca.

Copy “fai da te”

Per creare sito con WordPress è necessario un professionista, ma per i contenuti ti puoi arrangiare da solo, vero? Falso. Come scritto sopra, i contenuti sono uno dei tre grandi fattori che aiutano a dare visibilità al proprio sito sui motori di ricerca. Devono essere SEO oriented, accattivanti e utili per gli utenti che vuoi attirare. Un lavoro in piena regola, che richiede un professionista specializzato.

Una buona agenzia di consulenza marketing offre sia un servizio di web design sia un servizio di copywriting. Informati a riguardo e lascia il “fai da te” ai competitor.

Dynamics Web, la tua agenzia SEO a Milano!

Dai visibilità al tuo sito: rivolgiti a Dynamics Web. La nostra agenzia SEO realizzerà per te siti responsive, leggeri e facili da navigare. Tutto questo, insieme ai nostri contenuti SEO oriented, aiuterà l’indicizzazione del sito e ti porterà in cima alle SERP.

Per ulteriori informazioni sui nostri servizi, contattaci o scrivi.