Intelligenza artificiale con RankBrain di Google

RankBrain: come posizionare ottimamente un sito su Google

Il RankBrain è conosciuto come l’algoritmo di intelligenza artificiale usato da Google per restituire agli utenti dei risultati di ricerca migliori.

Esso è uno strumento fondamentale per coloro che si occupano della SEO, in quanto utile a saper come posizionare un sito web su Google in modo da raggiungere un flusso di traffico tale da portare tale sito a essere tra le prime posizioni di ricerca effettuate dagli utenti.

Il RankBrain è semplicemente un’intelligenza artificiale di apprendimento automatico che viene utilizzato per ottimizzare i risultati di ricerca, permettendo così al sito di aumentare la sua visibilità su Google.

Dynamics Web è un’agenzia SEO di Milano che si occupa di attuare specifiche strategie volte a posizionare in maniera ideale i siti dei propri clienti: dal creare un sito web sino all’aggiornamento dei contenuti interni tramite l’uso di keywords utili al RankBrain, all’effettuare pubblicità su Google e campagne di successo su Facebook.

 

RankBrain cos’è? Come aumentare la visibilità su Google

 

RankBrain

 

Nel campo del Web Marketing si è iniziato a parlare di RankBrain a partire dal 2015, quando Google ha dato avvio ad un sistema di intelligenza artificiale atto a migliorare l’esperienza di ricerca degli utenti.

Dal momento in cui gli utenti generalmente formano domande di ricerca poco chiare ed ambigue, Google ha pensato di creare tale algoritmo con l’obbiettivo di comprendere al meglio ciò che viene richiesto.

Il RankBrain tuttavia è solo una parte dell’algoritmo Hummingbird, poiché al suo interno si trovano anche: Panda, Payday Loan, Pigeon, Top Heavy e Mobile Friendly. Ognuno di questi pensato per garantire un’efficiente usabilità nei confronti di coloro che effettuano ricerche su Google.

Specificatamente Hummingbird ha creato molteplici algoritmi capaci di captare ed interpretare un gran numero di segnali (più di 200 segnali di ranking): dalla località in cui avviene la ricerca (Italia, USA, Roma, Milano) sino al tipo di dispositivo impiegato per essa (Tablet, Destktop, Mobile), motivo per cui i risultati di ricerca degli utenti sono sempre diversi.

Tuttavia il RankBrain risulta essere il terzo segnale più importante. Il suo compito si basa sull’interpretazione di domande di ricerca digitale (query) effettuate dagli utenti, così da soddisfare ottimamente le loro esigenze.

L’algoritmo non si basa solo sulla ricerca di un singolo indizio ma interpreta al meglio la domanda di ricerca di ogni utente, ciò significa: se nella barra di ricerca Google si pone una query lunga e complessa, l’algoritmo RankBrain non si limita a considerare solo le parole chiave presenti in un sito ma mette a confronto la domanda posta con ricerche passate (già effettuate dagli utenti), collegando pertanto tra loro i termini per avanzare delle ipotesi sull’esigenza dell’utente.

La capacità di questo strumento è dato anche dalla sua peculiarità di trovare i sinonimi, un esempio in tal senso sarebbe: se si pone la query “Quando è nata la moglie di Bill Gates” Google invia nell’immediato la risposta giusta come prima ricerca, anche se nella domanda posta non viene specificato il nome. Questo dimostra come l’algoritmo comprende le connessioni esistenti fra le parole che vanno ben oltre alle keywords. Pertanto trova anche delle pagine che potrebbero non includere la parola chiave di ricerca.

Per far si che questo accada Google ha realizzato una lista di sinonimi o connessioni database fra le cose ma molte delle query giornaliere proposte sono composte e complesse (long tail), motivo per cui subentra il RankBrain capace di interpretare nel migliore dei modi tali domande.

Inoltre sembra che Google utilizzi il RankBrain anche per classificare al meglio le pagine dei siti in base al contenuto presente, ciò significa che tale intelligenza artificiale può essere capace di riassumere il tema delle pagine rispetto ai sistemi che sino ad oggi Google ha impiegato.

Tutto ciò specifica quindi il motivo per cui il RankBrain è molto importante per tutti coloro che si occupano della SEO e sono intenzionati ad aumentare la visibilità di un sito su Google.

Infine è utile domandarsi quali siano i primi due segnali di certo valore, nonostante Google non dia una risposta a riguardo. Ad ogni modo si ipotizza che i “link” (i link contati da Google sotto forma di voti) siano al primo posto, mentre al secondo potrebbero esserci le “parole” presenti all’interno delle pagine dei diversi siti web. Infatti durante la query Google interpreta proprio quest’ultime per fornire agli utenti la risposta migliore nel breve tempo.

 

RankBrain: Come posizionare un sito su Google con la SEO

 

Posizionare un sito su Google

 

Se per creare un sito web i professionisti della SEO hanno sempre puntato sull’inserimento di specifici fattori tali da aumentare la sua visibilità su Google, con l’algoritmo RankBrain il “Title”, il “CTR” e i “Link” non sono i soli a determinare la miglior risposta ad una domanda dall’utente.

Tuttavia chi si occupa della SEO non può lavorare a stretto contatto con il RankBrain poiché è un’intelligenza artificiale automatica, quindi è fondamentale continuare a lavorare su Title, Link Building, Keywords e sulla qualità del testo cercando, allo stesso tempo, di dare il migliore risultato agli utenti tramite il Content Marketing.

Dunque, per aumentare il traffico dei propri siti è bene effettuare un ottimo progetto di Web Marketing integrandolo con la SEO. Questo perché l’ottimizzazione dei siti web in ottica SEO permette di conquistare una posizione tra le prime 10 di una ricerca effettuata da un utente. Un valore importante lo detengono anche le keywords che più sono complesse e strutturate (long tail) più ottengono un maggior riscontro positivo.

 

Dynamics Web: Agenzia di consulenza marketing a Milano

 

Dynamics Web è un’agenzia di consulenza in tema di marketing e comunicazione che offre a chiunque abbia un’azienda e desidera pubblicizzarla sul web, di far aumentare la sua visibilità su Google e sui diversi social media come Facebook.

Tuttavia per conseguire a dei risultati positivi a riguardo si necessita di un’ampia conoscenza del mondo del Web Marketing, soprattutto per sapere come posizionare adeguatamente un sito su Google. Per far si che questo accada è fondamentale creare un sito web ottimale e usabile per gli utenti, realizzare dei contenuti buoni tramite l’utilizzo di keywords ed effettuare adeguate strategie di marketing per accrescere la notorietà dell’azienda.

In tal senso Dynamics WebAgenzia SEO di Milano – possiede tutte queste caratteristiche grazie ad un’esperienza pluriennale nel settore e, soprattutto, grazie anche ai continui aggiornamenti e approfondimenti relativi a tutto ciò che riguarda il Digital Marketing.

Contatta o scrivi se vuoi ottenere una maggior visibilità da parte dei tuoi clienti. Noi di Dynamics Web siamo un’agenzia di consulenza e marketing in grado di fornirti ciò di cui hai bisogno. Affidarsi a noi significa esser certi di incrementare il proprio business.